Vivara


Vai ai contenuti

Menu principale:


Workshop Gaiola

Scuole > Laboratori didattici > Le attività svolte


30 ottobre 2010


Si è svolto il 30 ottobre, nella suggestiva cornice del nuovo Centro per la ricerca e divulgazione scientifica del Parco Sommerso di Gaiola, il Workshop sul tema della didattica e della formazione nelle diverse Aree Protette della Campania.





Sono intervenute diverse personalità del mondo accademico e scolastico per un momento di confronto e scambio di esperienze tra Enti Parco, operatori, associazioni e mondo accademico. Per la nostra associazione Vivara Onlus hanno relazionato il Presidente Roberto Gabriele che ha illustrato brevemente gli scopi dell'associazione e ha fornito successivamente una descrizione dell'isolotto di Vivara, e Rossella De Sanctis che ha parlato della nostra iniziativa "Isolelab" i laboratori didattici sulle piccole isole che vede coinvolti i ragazzi delle scuole. Molto interessanti sono stati gli interventi di Maurizio Simeone del CSI Gaiola e di Maurizio Fraissinet che ha spiegato il rapporto tra conservazione e fruizione di un'area protetta con argomenti convincenti e improntati ad una corretta gestione. Tra gli intervenuti il prof. Sandulli del' Università Parthenope, il prof. Agnisola della FederIco II e le associazioni WWF e Natura Sottosopra, e rappresentanti dei Parchi del Cilento e Vallo di Diano, dei Campi Flegrei, del Partenio, dei Monti Lattari e dell'AMP di Punta Campanella. Il programma completo si può leggere su www.areamarinaprotettagaiola.it - Il nuovo Centro per la ricerca e divulgazione scientifica del Parco è stato ristrutturato e aperto nello scorso Maggio e si trova proprio alla fine della discesa che conduce di fronte ai due isolotti della Gaiola in una cornice paesaggistica tra le più incantevoli del Golfo di Napoli, la bella giornata autunnale, calda e senza vento, ha permesso un'appendice balneare ad alcuni irriducibili dell'estate estranei al convegno.

nelle foto alcuni momenti del workshop

IndietroPlayAvanti

Torna ai contenuti | Torna al menu